Festival del cinema nuovo - X Edizione - 19, 20, 21 e 22 Ottobre 2016

Scheda analitica del Festival

SOGGETTO PROMOTORE

Comitato Organizzatore del Festival del Cinema Nuovo: Comune di Gorgonzola; Dott. Romeo Della Bella (coordinatore e direttore artistico); Pubblicità Progresso, Associazione ANFFAS Onlus Martesana, Cooperativa Sociale “Il Sorriso” Onlus di Carugate (gestione amministrativa).

PATROCINIO per la X edizione

Presidenza del Consiglio dei Ministri; Regione Lombardia; Provincia di Milano; Mediafriends Onlus.

SPONSOR UFFICIALI

Comune di Gorgonzola, Banca di Credito Cooperativo Carugate e Inzago, Cooperativa di Consumo Nobile e Brambilla, ANFFAS Onlus Martesana, ACLI Gorgonzola.

COLLABORAZIONI LOCALI

Oratorio San Luigi, VOS, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Radar, Pro Loco, La Cordata.

TITOLO DELL’INIZIATIVA

Festival del Cinema Nuovo: manifestazione internazionale a carattere biennale (IX edizione).

DATA E LUOGO DI SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

Manifestazione/concorso: quattro serate finali il 19, 20, 21 e 22 ottobre 2016, presso “Sala Argentia” Cinema-Teatro di Gorgonzola (Mi) dalle ore 20,30 alle ore 23. Ingresso gratuito.

DESCRIZIONE DELL’INIZIATIVA

Festival internazionale di cortometraggi interpretati integralmente da persone con disabilità psico-fisiche.
La prima edizione (1997) ha coinvolto i Centri della Regione Lombardia. La seconda (2000) si è proposta a tutta l’Italia settentrionale. Con la terza (2002) il Festival è diventato concorso nazionale e, dalla quinta edizione (2006), internazionale!
L’iscrizione al concorso è assolutamente gratuita.
Alle precedenti edizioni hanno partecipato oltre 500 corti da tutte le regioni italiane e circa 50 provenienti dall’Europa (Spagna, Svizzera, Belgio, Francia, Germania, Russia) ed altri provenienti da paesi extraeuropei (Ghana, Nigeria, Repubblica Democratica del Congo, Burundi, Libia, Egitto, Canada, Argentina, Repubblica Dominicana, Nazareth, Cina).

FINALITA’ DELL’INIZIATIVA

  • Promuovere attività cinematografiche con persone con disabilità psico-fisiche (inserite per lo più in Comunità diurne e/o residenziali) rendendole attori protagonisti, evidenziando "quanto siano vive e quanto sanno fare"
  • Attraverso il mezzo cinematografico dare una ulteriore possibilità alle “persone con disabilità” di dimostrare le loro capacità.
  • Favorire e sviluppare la cultura sociale della disabilità, attraverso nuove proposte di inclusione sociale.

MOTIVAZIONE DEL RILIEVO SOCIALE

Essere promotori in ambito internazionale di esperienze socio-culturali attraverso l’espansione creativa, sfruttando metodologie e tecnologie innovative.

PUBBLICO/UTENZA A CUI SI RIVOLGE L’INIZIATIVA E STIMA DEL NUMERO DEI PARTECIPANTI

Nelle quattro serate di proiezione sono previste circa 3000 presenze dall’Italia e dall’estero, di cui circa 300 disabili (più genitori, familiari, conoscenti) e oltre 100 operatori sociali. Dopo la manifestazione sono previsti molti remakes in Italia e all’estero e la partecipazione ad altri Festival.

Hanno presentato e parlato del Festival televisioni nazionali e locali, giornali e riviste specializzate e molti siti Web.

seguici su facebook